Il Blog

Blockchain & Bitcoin: Come funzionano?


Con questo articolo cercherò di trattare non troppo approfonditamente due capisaldi del mondo che gira attorno alle criptovalute: il Bitcoin e la blockchain, il sistema distribuito basato sulla crittografia senza cui il Bitcoin e molte altre criptovalute simili non potrebbero esistere.

Cos’è il Bitcoin?

Il Bitcoin, a volte abbreviato con BTC, è la prima criptovaluta mai creata e ideata per effettuare uno scambio di valore (token moneta). Risale intorno al 2008 e il suo inventore, Satoshi Nakamoto, non è mai stato identificato con precisione.

Blockchain & Bitcoin: Come funzionano?

Bitcoin come altre criptomonete sono definite coins perchè hanno ognuna un suo registro (Blockchain).

Tra le altre criptovalute, le più famose ed importanti sono l’Ethereum (ETH), il Litecoin (LTC) ed il Ripple (XRP). Tutte sono caratterizzate dall’essere valute digitali che non hanno un corrispettivo fisico e non sono garantite da enti governativi. La stragrande maggioranza delle criptovalute non è governata da un ente centrale come per le valute tradizionali (ad esempio per l’euro c’è la Banca Centrale Europea).

Bitcoin si basa su due indirizzi (codici/hash):

  1. Bitcoin address: utilizzato per ricevere
  2. Private Key: identifica il Bitcoin ed è utilizzato per inviare

Possiamo immaginare un indirizzo come una serie di caratteri molto lunghi formato da numeri e lettere.

Ricapitolando quindi si tratta di un sistema decentralizzatopseudo-anonimo” in quanto gli indirizzi a cui sono assegnati i Bitcoin dalla blockchain sono pubblici ma i loro effettivi proprietari potrebbero anche non esserlo.

Il Bitcoin è scambiato ogni giorno regolarmente su borse dedicate, al momento della scrittura di questo articolo vale circa €11.000 EUR, ha una capitalizzazione di mercato di €191.469.455.211 EUR e può essere usato anche in frazioni dell’unità.

Contrariamente alla moneta tradizionale il Bitcoin ha natura deflattiva e tende ad aumentare il suo potere d’acquisto.

Ci sono due strade per poter entrare in possesso di Bitcoin:

  1. Acquistarli tramite un Exchange
  2. Generarli tramite la cosiddetta attività di mining

Gli Exchange sono molto simili ai tradizionali cambia valuta solo che sono piattaforme online dove gli scambi tra compratore e venditore avvengono in maniera digitale e automatica. Ogni Exchange rappresenta un mercato e avrà quindi prezzi diversi.

I Miners semplificando si occupano di verificare le transazioni sulla Blockchain tramite calcoli algoritmici. Nel momento in cui viene risolto un algoritmo del protocollo informatico relativo ad un determinato blocco della blockchain, questo viene validato e aggiunto alla catena. I Miners quindi non generano Bitcoin, i Bitcoin vengono creati dal sistema che li gestisce ovvero il protocollo informatico usato dalla rete P2P. Il loro compito è quello di trovare la giusta chiave crittografica che consente di concatenare il nuovo blocco con l’ultimo blocco aggiunto precedentemente alla catena.

Per fare questo occorre molta potenza di calcolo, generalmente espressa in Hash Rate. In cambio chi conferma il blocco con le relative transazioni riceve Bitcoin come “premio”.

Essendo sempre più complesso e difficile minare Bitcoin esistono i Mining Pool, ovvero gruppi di miners che riuniscono le relative potenze di calcolo.

Il “premio” che viene riconosciuto ai Miners non è fisso ma si dimezza ogni quattro anni circa (Halving).

Tramite il processo di mining circa ogni dieci minuti viene convalidato un blocco che si aggiunge alla catena.

Quando si acquista Bitcoin è fortemente consigliato trasferirli in un Wallet.
Un Wallet è un portafoglio digitale, può essere software (programma installato nel computer o nello smartphone) oppure hardware (classica chiavetta USB).

Cos’è la Blockchain? Distributed Ledger Technology

La Blockchain è il mezzo attraverso il quale si possono verificare le transazioni di Bitcoin. Per la precisione è una lista di blocchi collegati tra loro attraverso la crittografia. Ogni blocco contiene una firma crittografica del blocco precedente oltre a informazioni relative alla data e dettagli sulle transazioni. La Blockchain può essere considerata come un grande libro mastro che tiene traccia di tutte le attività in maniera trasparente, pubblica e permanente nel tempo.

Blockchain & Bitcoin: Come funzionano?

È progettata per essere resistente a qualsiasi attacco informatico esterno. Ogni blocco non potrà mai essere modificato se non alterando anche i blocchi ad esso collegati, e ciò può avvenire solo se la maggioranza aderente a quella specifica Blockchain è d’accordo (rete P2P).

Blockchain & Bitcoin: Come funzionano?

Ogni possessore di Wallet detiene una copia della catena.

E’ possibile analizzare e vedere nel dettaglio i blocchi della catena attraverso un Explorer come questo: https://www.blockchain.com/explorer

Altre informazioni su Bitcoin si possono trovare qui: https://bitcoin.org/it/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.